Urologo a Brescia e Bergamo

Fimosi

LA FIMOSI

La patologia

La fimosi è l’impossibilità di retrarre il prepuzio sul glande.

Il prepuzio è l’involucro cutaneo che ricopre il glande.

In alcune etnie il prepuzio viene rimosso in età pediatrica in modo rituale, senza che vi sia alcuna necessità medica, bensì finalità di carattere religioso.

Questa condizione patologica può essere congenita, cioè presente dalla nascita o acquisita, ovvero conseguente ad alcune patologie come il diabete o ad altre patologie cutanee, come le balanopostiti, che recidivando possono indurire e restringere l’ “apertura” prepuzio.

Il compito dell’urologo è quello di capire innanzitutto quando è il caso di intervenire.

In questa decisione conta molto il punto di vista del paziente che può essere infastidito  dalla fimosi durante l’attività sessuale, avvertendo bruciori e disconfort durante il rapporto, soprattutto se la lubrificazione non è sufficiente.

Il trattamento

Il trattamento che viene eseguito in questo caso è la circoncisione, ossia la completa asportazione del prepuzio in anestesia locale. Una volta eseguito questo intervento il glande resterà sempre scoperto e i problemi del paziente sono completamente risolti.

L’intervento aiuta a avere anche condizioni igieniche migliori, cosa molto rilevante soprattutto ora che si è individuata la correlazione tra HPV e tumore del pene e HPV e tumore della cervice uterina.

Migliori condizioni igieniche tutelano sé stessi, ma anche la/il proprio partner.

 

 

HAI UN PROBLEMA
UROLOGICO O ANDROLOGICO?

EFFETTUA IL TEST ONLINE