Urologo a Brescia e Bergamo

Tumore della prostata

Il tumore della prostata è uno dei più importanti problemi della popolazione maschile.
In Europa è la neoplasia solida più comune con 214 casi ogni 1000 abitanti.
Un maschio su 6 nella vita andrà incontro al tumore della prostata, quindi da un punto di vista dell’impatto sulla vita degli uomini è paragonabile a quello che è il tumore della mammella per le donne.
Inoltre il tumore della prostata è la seconda causa più comune di morte nei paesi avanzati.
Il psa è l’unico marcatore efficace ad oggi riconosciuto e costituisce il punto di partenza per capire se un paziente possa essere affetto da tumore della prostata.
Il tumore della prostata è una delle patologie che possono essere completamente guarite se diagnosticate in fase precoce.

Il problema fondamentale è che trattamenti inadeguati possono portare a esiti permanenti che compromettono fortemente la qualità di vita di un paziente con tumore prostatico.

Tipi di trattamento:

  • Sorveglianza attiva
  • Watchful waiting
  • Radioterapia
  • Brachiterapia
  • Focal Therapy
  • Prostatectomia radicale

I pazienti trattati per un tumore prostatico manifestano spesso incontinenza urinaria grave e disturbi della sessualità.

Per questo motivo diviene di fondamentale importanza stabilire quale sia il trattamento più opportuno per fare in modo che sia l’obiettivo di eradicare la malattia sia quello di conservare la qualità di vita siano tenuti in uguale considerazione.

Cistiti Ricorrenti nella Donna

Continua

Cisti Renali

Continua

Varicocele

La patologia Il varicocele è un’affezione molto comune che colpisce il 10% circa dei soggetti di sesso maschile […]

Continua

Fimosi

LA FIMOSI La patologia La fimosi è l’impossibilità di retrarre il prepuzio sul glande. Il prepuzio è l’involucro […]

Continua
tumore-alla-prostata-sintomi-intervento-cure

Tumore della prostata

Continua

Ipertrofia prostatica benigna

Continua

Disturbi urinari

Continua

Deficit Testosterone

Continua

Andrologia

Continua

HAI UN PROBLEMA
UROLOGICO O ANDROLOGICO?

EFFETTUA IL TEST ONLINE